Milano e il cinema

Milano e il cinema

Alcune città, come New York e Parigi, si sono imposte nell’immaginario collettivo attraverso il cinema. Così non è stato per Milano. Invece, la città, pur non essendo comunemente associata alla Settima Arte, può vantare una tradizione che affonda alle origini del mezzo cinematografico.

La mostra Milano e il cinema, curata da Stefano Galli, e visitabile a Palazzo Morando fino al 10 febbraio 2019, documenta e racconta proprio questo interessante aspetto cittadino.

Continua

Alieni! Gli extraterrestri tra cinema e fumetto

Alieni! Gli extraterrestri tra cinema e fumetto

Siamo soli nell’Universo? Se si considerano gli innumerevoli prodotti che l’immaginazione ha generato sulla possibilità di una visita da parte di qualche abitante extraterrestre, sembra proprio che l’uomo voglia dare a questo interrogativo una risposta negativa. Fino al 30 settembre WOW Spazio Fumetto dedica all’argomento la mostra Alieni! Gli extraterrestri tra cinema e fumetto.

Continua

Harry Potter: The Exhibition

Harry Potter: The Exhibition

Vent’anni sono passati da quando La pietra filosofale, il primo capitolo della saga di Harry Potter, uscì nelle librerie. Vent’anni che hanno trasformato quello che era un semplice manoscritto rifiutato da moltissime case editrici nel fenomeno editoriale del Ventesimo secolo. Piano piano, le avventure del maghetto hanno iniziato a conquistare i lettori, uscendo dai confini dell’Inghilterra per esplodere in tutto il mondo. La Harry Potter mania era iniziata e, vent’anni dopo, possiamo proclamare con certezza che non è mai finita.

Milano celebra con una mostra-evento la saga del maghetto: Harry Potter: The Exhibition ha inaugurato sabato 11 maggio e promette di essere uno degli eventi più importanti della stagione espositiva milanese, con centomila biglietti già venduti in prevendita.

Continua

Nan Goldin. The Ballad of Sexual Dependency

Nan Goldin. The Ballad of Sexual Dependency

The Ballad of Sexual Dependency è il canto di Nan Goldin, artista statunitense nata a Washington nel 1953. La “Ballad” è un work in progress avviato agli inizi degli anni Ottanta e poi continuamente ampliato e aggiornato.

Continua

TV 70: Francesco Vezzoli guarda la Rai

TV 70: Francesco Vezzoli guarda la Rai

Visitabile fino al 24 settembre, TV 70: Francesco Vezzoli guarda la Rai, realizzata per Fondazione Prada con il supporto curatoriale di Cristiana Perrella e allestita da M/M (Paris), esplora la televisione italiana degli anni Settanta sospesa tra la radicalità degli anni Sessanta e l’edonismo degli anni Ottanta.

Continua

Questo sito utilizza i cookie… accetti? maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi